Ce l’abbiamo messa tutta: protocolli, procedure, prenotazioni, sanificazioni, distanziamento, persino gli spogliatoi personalizzati; abbiamo indubbiamente applicato regole più severe rispetto a quelle indicate dalle Autorità Sanitarie… ma non è bastato.

Ci eravamo illusi che tutti gli sforzi economici e organizzativi iniziati a Marzo per mettere in sicurezza soci, frequentatori, collaboratori e dipendenti del Life sarebbero serviti, ma non è stato così.

Pensavamo che i dati epidemiologici, che evidenziano come sia molto inferiore all’1% la percentuale di contagio legata alle palestre (si parla addirittura dell’1 per mille) potessero scongiurare una nuova chiusura così devastante per noi e per voi, ma non è stato così.

Credevamo che il Governo avesse pienamente compreso l’importanza dell’attività fisica e che avesse ben chiaro che gli sportivi sono abituati a rispettare le regole, ma non è stato così.

Credevamo che il bellissimo verbale rilasciato dagli ispettori dell’Asl garantisse che il LIFE restasse aperto per potervi accogliere in totale sicurezza…ma non è stato così.

Vi garantiamo che non perderete nemmeno un giorno di allenamento; non appena il Governo ci darà ISTRUZIONI CHIARE vi comunicheremo con quali modalità procedere

Ci hanno fermati, ma IL LIFE NON SI FERMA!

SIAMO PRONTI AD ALLENARTI IN STREAMING e ON DEMAND