preparare-le-gambe-all'estate

Come preparare le gambe all’arrivo della primavera

Le vostre gambe sono state per tutto l’inverno chiuse in jeans e collant? Le sentite stanche, pesanti, e le avete un po’ trascurate? Niente paura: febbraio e marzo sono i mesi perfetti per ridare loro la giusta attenzione, e per intervenire così da ritrovare la forma perfetta e l’aspetto liscio e tonico che gonne, abitini e shorts richiedono. Perché non solo durante i mesi freddi è facile mettere su qualche chiletto: ancor più facile è che la pelle appaia secca e disidrata.

Il primo passo, dunque, è intervenire sull’alimentazione: man mano che il freddo si allontana, è bene cominciare a prediligere piatti meno conditi e meno impegnativi, portando in tavola tanta frutta e verdura e bevendo almeno un litro e mezzo d’acqua naturale al giorno. Così, ritroverete la giusta idratazione. Per eliminare invece cellule morte e peletti incarniti (che tipicamente si vengono a creare per lo sfregamento dei jeans), scegliete di fare uno scrub un paio di volte a settimana: epilazione e creme idratanti (meglio se ad effetto rassodante) saranno meno dolorose e più efficaci. Applicare la crema sulla pelle secca, infatti, garantisce risultati solo superficiali: la preparazione con scrub consente al contrario ai principi attivi di penetrare in profondità, ottenendo gli effetti desiderati e regalando così un senso di leggerezza e di sollievo. A questo punto sarete pronte ad abbandonare le collant o, per lo meno, a utilizzarne di più chiare. Siete invece così coraggiose da sfoggiare gambe nude al primo raggio di sole? Optate per una bb cream per il corpo, scelta consigliata per chi ha la carnagione molto chiara oppure un colorito non omogeneo; se invece siete facili alle scottature, potete iniziare a spalmarvi una protezione solare bassa e leggera.

Ma, un bel paio di gambe, prevede anche un’altra caratteristica: la tonicità. Proprio agli inizi della primavera, è necessario (ri)cominciare la lotta alla ritenzione idrica e agli inestetismi della cellulite. Cominciate sotto la doccia, alternando getti d’acqua fredda e calda in senso circolare in modo che la variazione di calore migliori la circolazione delle gambe. Ma è soprattutto con l’attività fisica, che si ottengono gambe da star. E lo si può fare divertendosi. Come? Scegliendo un corso di Pole Dance come quelli offerti da LifeVillage: la soluzione perfetta per ottenere un fisico tonico, per migliorare lo scioglimento dei muscoli e per ottimizzarli a livello di elastacità. E poi?  Tutte alle terme per un percorso drenante, che termina con un bel massaggio. Così sì, che con le gonne sarete straordinarie!